Crea sito

Mi chiamo Andrea, Kit รจ il mio nickname. Benvenuti...!

La passione per il modellismo statico mi accompagna fin da bambino, con queste pagine, vorrei condividerla con tutti coloro che sono interessati a questo Hobby....                                                                                                                                            La mia mail:   ciaokit@gmail.com

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Sul tavolo da lavoro, ho uno Stuka B2 con camo invernale:

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Sotto, gli ultimi modelli realizzati. Per accedere alla galleria fotografica di ciascun modello, cliccare direttamente sulla miniatura. Cliccando sul link in azzurro, si accede al WIP "Work In Progress" ovvero, alla pagina dei lavori in corso del singolo modello, dove ho inserito alcune foto della progressione costruttiva e oltre ad alcuni commenti,  una sintetica descrizione dei metodi e materiali usati.

-----Bf 109e trop ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Agosto 2016   Bf 109e trop

Il Bf 109 è tra i caccia più noti della WW2. Inizialmente costruito dalla Bayerische Flugzeugwerke poi in seguito dalla Messerschmitt, fu soggetto di continue e importanti migliorie. La versione 109e conosciuta anche con il soprannome "Emil" fu quella più costruita. L'Emil ha operato in molti teatri, da quelli europei a quello russo e "tropicale". La versione che ho riprodotto ha volato in Libia nel 1941.

vai a WIP

----He-111--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Giugno 2016  He-111h   1/48

    L'Heinkel He-111, storicamente tra i bombardieri tedeschi della seconda guerra mondiale è un soggetto molto "popolare". La Luftwaffe principalmente assegnò questo velivolo a operazioni di medio raggio. Impiegato massicciamente durante la prima metà del conflitto, l'He-111 vide progressivamente calare il suo contributo a causa della sua vulnerabilità. Modellisticamente rappresenta un soggetto interessante, mettendo a disposizione del modellista un'ampia scelta di livree e versioni tra le quali scegliere. La livrea che ho scelto per questo modello è una tra le versioni invernali, per le quali veniva sovracolorata la camo standard con una vernice bianca lavabile, soggetta ad un veloce e vistoso deterioramento.

    Vai al WIP

    -------P-38 Lightning ----------------------------------------------------------------------------------------------------

    Luglio 2015   P38j   1/48  

    Il progetto del P-38 risale agli anni 30, all'epoca la sua forma lo rese alquanto originale. I due motori controrotanti dotati di turbo e la fusoliera a due travi, durante il volo gli conferivano grande stabilità. Unico appunto dovuto alla sua particolare forma era la cabina del pilota che specialmente ad alta quota.....a causa della distanza dai motori era sempre gelida. Il Lightning "fulmine" era conosciuto anche come.... "il diavolo a due code". Durante il secondo conflitto mondiale, sia nel teatro occidentale sia in quello orientale, ha avuto un ruolo da protagonista.

    vai al WIP

    ---------MiG 21 mf --------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Marzo 2015     MiG 21 mf           1/48

    Il  Mikoyan Gurevich, conosciuto con il codice NATO : MiG 21 "Fishbed", venne progettato  per contrastare il famoso F-104 Starfighter.  Ha prestato servizio nelle forze aeronautiche della maggioranza dei paesi filosovietici o aderenti al patto di Varsavia. Si tratta di un aereo supersonico leggero e piuttosto agile, che grazie alla sua velocità e alle sue ridotte dimensioni (che ne rendevano difficile l'individuazione), è stato un degno avversario per i velivoli occidentali. L'esemplare che ho riprodotto apparteneva alla vecchia DDR, quando ancora era in piedi lo storico, famoso e dicusso  "Muro di Berlino".

    vai al WIP

    ----------Me 262a-1a----------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Dicembre 2014          Me262a-1a         1/48

    Il Me262a fu a suo tempo una vera innovazione in campo aeronautico. E' stato il primo aereo turbogetto a diventare operativo. Il suo utilizzo incontrò però forti limitazioni, dovute principalmente a problemi di gestione delle turboeliche, che dovevano essere revisionate (smontate e rimontate completamente) ogni 10 ore e sostituite con turboeliche nuove al raggiungimento delle 25 ore. Aveva inoltre un carrello che consentiva di operare solo su piste asfaltate e anche questo ne limitò il suo impiego. Una volta in volo però, rappresentava una temibile minaccia per qualsiasi avversario incrociasse la sua rotta. Il Me 262 da caccia soprannominato "schwalbe" (rondine),  aveva una bella linea aerodinamica,  piacevole anche nel presente.

    vai al WIP

    ----------F-117-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Agosto 2014         F-117 Nighthawk      1/48

    Il Nighthawk, grazie alle sue originali  forme appositamente studiate, l'utilizzo di particolari vernici e l'attenzione ai dettagli, è stato il primo aereo operativo con capacità stealth, ovvero invisibile (o quasi..) ai radar. Per mantenere la sua "invisibilità", l'F-117 non era dotato di armamenti difensivi e aveva una velocità subsonica, la sua unica arma difensiva era l'invisibilità ai radar nemici, per questa ragione, il Nighthawk è stato  Impiegato prevalentemente in missioni solitarie notturne, anche in aree particolarmente difese.          Vai al WIP

    ---------Spitfire------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Aprile 2014     Spitfire Mk Vb Trop    1/48

    Tra le varie versioni dello Spitfire, la MK Vb è stata la più costruita. La versione Trop montava un vistoso filtro antisabbia "Vokes" che oltre a "imbruttirne" la linea, ne diminuiva le prestazioni. Questo "limite" era però considerato accettabile per il teatro nord africano. Il soggetto che ho scelto, apparteneva alla Royal Canadian Air Force (RCAF) che nel "teatro" nord africano ha volato affiancata alla RAF condividendone le insegne. Considero lo Spitfire uno tra gli aerei più belli del periodo cui appartiene.  Vai al WIP

    ---------A6M3/3a------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Dicembre 2013      Mitsubishi A6M3/3a  Zero Nishizawa's       1/48

    Lo "Zeke" personale di Hiroyoshi Nishizawa. Il suo compagno di volo Saburo Sakay, definì Nishizawa come...: "un uomo che sembrava dovesse stare in un letto d'ospedale... era sempre malaticcio e pallido", ma ai comandi del suo caccia si trasformava, tanto da essere chiamato da chi ha volato con lui..... "The Devil". Riusciva a far compiere al suo Zero acrobazie ed azioni fuori dalla norma, era capace di individuare il nemico ancora prima che altri se ne rendessero conto e in grado di tenerre testa anche alla nuova generazione di caccia americani "Hellcat" e "Corsair". Morì da passeggero su un idrovolante durante un trasferimento. A detta di molti.... alla guida del suo Zero, Nishizawa sarebbe stato invincibile.    Vai al WIP

    ---------A-10a------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Luglio 2013      A-10 Thunderbolt II      1/48 

    L'A-10 è in pratica costruito intorno alla sua arma più letale, il cannone GAU-8 avenger, 7 canne rotanti per proiettili di 30mm. La corrazza generica e la blindatura al titanio per quanto riguarda l'abitacolo, lo rendono praticamente un carro armato volante. Non molto veloce ma letale e temibile per qualsiasi cosa si muova o meno a terra. Oltre al cannone, l'A-10 può trasportare altri armamenti come il missile AGM-65 che permette di colpire bersagli fino a 45 KM di distanza o le bombe MK20, MK82....tanto per citarne alcune.Trascorso un periodo in ombra, l"A-10 è tornato a nuova vita grazie all'operazione "desert storm" dove ha potuto dare il meglio di se.  Vai al WIP

    ---------Afghanistan-------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Gennaio 2013     Diorama Afghanistan  1/35

    Una bellissima giornata di sole....un normale controllo nei pressi di una abitazione in zona desertica. L'Humvee si avvicina alla casa e il capo pattuglia avvicinandosi salutandolo, chiede informazioni al ragazzo che non si dimostra ostile e risponde volentieri. Il resto della pattuglia rimane in allerta controllando la zona, pronti ad ogni evenienza. La donna non infastidita dalla pattuglia che pur tenendola d'occhio rimane debitamente a distanza,  continua il suo lavoro domestico. Una leggera brezza muove la tenda sulla porta dell'abitazione e la capretta nei pressi dell'albero osserva incuriosita tutta la scena. Vai al WIP

    ---------M-1114-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Gennaio 2013              Humvee M1114   1/35    

    Una divagazione dai soliti soggetti alati. L'HUMVEE è nient'altro che la versione militare del fuoristrada Hummer. Veicolo multiruolo impiegato massicciamente dall'esercito U.S.A. La versione scelta rappresenta un esemplare con livrea desertica a suo tempo operante in Afghanistan.

      Vai al WIP

    ---------EA-6b-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Settembre 2012     EA 6B Prowler    1/48 

    Il Grumman EA-6B Prowler è un aereo per la guerra elettronica. Ha un equipaggio composto da quattro persone, un pilota e tre addetti alle contromisure elettroniche. Gli ultimi modelli del Prowler hanno anche la possibilità di effettuare missioni di soppressione delle difese aeree nemiche, tramite missili AGM-88 HARM.  Ampiamente  impiegato nei Balcani, in Iraq e in Afghanistan .
    Il  Prowler è usato principalmente della US Navy e dai Marines. In Italia,  deve la sua fama alla tragedia del Cermis, avvenuta nel 1998 dove un Prowler tranciò con la coda i fili della funivia.

    Vai al WIP

    ---------F-14b------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Aprile 2012        Grumman F-14b Tomcat    1/48.

    Il Tomcat...reso famoso e popolare grazie al film Top Gun, rappresenta un'icona del mondo aeronautico e non credo abbia bisogno di presentazioni. La "versione" Jolly Rogers...con la bandiera pirata sulle derive, mi ha sempre attratto e inizialmente volevo riprodurre il Tomcat con questa "divisa"... poi, ho notato la presenza di alcuni esemplari appartenenti ai Grim Reapers e ne sono rimasto (modellisticamente...) affascinato, la spietata mietitrice sulle derive e le livree piuttosto massacrate di alcuni esemplari, mi hanno convinto a buttarmi nell'impresa....

    Vai al WIP

    ---------AH-64a-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Febbraio 2011    AH-64a Apache 1/48

    Elicottero d'assalto sviluppato per compiti di attacco anticarro e scorta. L'armamento principale dell'Apache è il cannoncino M230 chain gun, calibro 30 mm.  che in aggiunta ai missili anticarro e ai razzi,  oltre ad una sofisticata elettronica, lo rendono una perfetta e temibile macchina da guerra.

    Per la realizzazione di questo modello ho testato tecniche che prevedono l'uso di pastelli combinati ai colori ad olio applicati a pennello, oltre naturalmente ai soliti acrilici dati ad aerografo. L'usura piuttosto elevata che ho dato al modello, fa riferimento a soggetti reali ed è del tutto voluta.

    Vai al WIP

    ---------Ju 87-G2--------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Settembre 2010      Ju 87-G2 Stuka 1/48

    Nato come bombardiere in picchiata, divenne presto inefficace e vulnerabile sul fronte occidentale. Per tentare di dare una nuova chance, alcune versioni dello Stuka furono dotate di due cannoni da 37 mm. uno sotto ogni ala, trasformando il velivolo da bombardiere in picchiata in una sorta di macchina caccia carri. Grazie a questa modifica,  lo Stuka ebbe nuova vita sul fronte russo, dove così armato si rivelò una temibile minaccia per i carri e mezzi terrestri sovietici. L'esemplare che ho riprodotto è quello pilotato dall'asso tedesco Hans Ulrich Rudel, con la mimetica invernale.

    Vai al WIP

    ---------F/A-18c-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Aprile 2010    F/A 18c Hornet 1/48

    L'F/A-18 è un'altro aereo che non richiede presentazione. I velivoli imbarcati mi sono sempre piaciuti. Nonostante i continui lavaggi cui queste macchine vengono sottoposte.... la salsedine, i frequenti interventi da parte dei meccanici e le dure condizioni operative, hanno sulla superfice di questi aerei un effetto veramente devastante e l'Hornet mi ha permesso di sbizzarrirmi nel "massacro" della livrea. Per alcuni effetti su questo modello, ho provato gli acquarelli oltre ai soliti pastelli e colori ad olio.

    Vai al WIP

    ---------F4u-1a----------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Luglio 2009       Vought F4u-1A Corsair 1/48

    Per il Corsaro, ho scelto di riprodurre il capostipite del glorioso e famosissimo squadrone  "The Jolly Rogers". il Big Hog n°1 era pilotato da John T. "Tommy" Blackburn.... papà del VF-17, questa unità della marina americana è ancora oggi famosa per il logo costituito da un teschio con le tibie incrociate....in pratica la classica bandiera pirata.

    Personalmente considero il Corsair uno tra gli aerei più belli tra i velivoli nel periodo della seconda guerra mondiale.

    Vai al  WIP

    ---------A6M5/5a------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    Giugno 2009      Mitsubishi A6M5/5a "Zero" 1/48

    Alla domanda : il nome di un aereo giapponese della seconda guerra mondiale ? ........Lo "Zero" è sicuramente tra le risposte più frequenti. Pur non essendo stato una macchina rivoluzionaria, ad inizio carriera questo aereo ha dato filo da torcere agli avversari, dovendo poi essere relegato a "comparsa" con l'avvento di nuovi contendenti, in particolare..... Hellcat e Corsair. Tuttavia i successi iniziali hanno dato a questo soggetto una grande popolarità e personalità, che unite ad un  fascino piuttosto elevato, lo rendono un soggetto modellisticamente interessante.

    Vai al WIP

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------